Stampa questa pagina

Calendario

Il calendario Come in tutti i Paesi musulmani, anche in Iran il calendario comincia il computo degli anni dall'Egira (622 d.C.), da quando cioè il profeta Maometto dalla Mecca migrò a Medina. Ma in Iran è un calendario solare mentre nei Paesi Arabi è lunare. Quindi la base è uguale ma cambia il conteggio degli anni.
l'anno iraniano inizia il 21 marzo, primo giorno di primavera, con la festa del Nowruz, la più importante dell'intero anno.
I primi sei mesi hanno 31 giorni, i cinque seguenti ne hanno 30, mentre l'ultimo, il dodicesimo, ne ha 29 (o 30 negli anni bisestili).
1) Farvardin: (31 giorni), dal 21 marzo al 20 aprile
2) Ordibehesht: (31 giorni), dal 21 aprile al 21 maggio
3) Khordad: (31 giorni), dal 22 maggio al 21 giugno
4) Tir: (31 giorni), dal 22 giugno al 22 luglio
5) Mordad: (31 giorni), dal 23 luglio al 22 agosto
6) Shahrivar: (31 giorni), dal 23 agosto al 22 settembre
7) Mehr: (30 giorni), dal 23 settembre al 22 ottobre
8) Aban: (30 giomi), dal 23 ottobre al 21 novembre
9) Azar: (30 giorni), dal 22 novembre al 21 dicembre
10) Dey: (30 giorni), dal 22 dicembre al 20 gennaio
11) Bahman: (30 giorni), dal 21 gennaio al 19 febbraio
12) Esfand: (29/30 giorni), dal 20 febbraio al 20 marzo
Il calendario islamico nei Paesi Arabi è strettamente lunare. I'anno consiste di dodici mesi alternati di 30 o 29 giorni, ma l'ultimo mese in qualche anno può essere anche di 30 giorni. Perciò l'anno può durare 354 o 355 giomi. Ne consegue che il calendario musulmano, rispetto al calendario Iraniano o a quello occidentale, ogni anno inizia 10, 11 o 12 giorni prima.
I mesi musulmani sono:
1) Moharram (il mese del lutto per gli sciiti: morte di Hossein, 3° Imam)
2) Safar
3) Rabi-ol Avval
4) Rabiossani
5) Jamadi-ol Avval
6) Jamadiossani
7) Rajab
8) Shaban
9) Ramadan o Ramazan (il mese del digiuno)
10) Sbavval
11) Zighadeh
12) Zihajjeh (il mese delle cerimonie alla Mecca)

Le celebrazioni religiose seguono le variazioni del calendario lunare, mentre le festività nazionali sono fissate con il calendario solare.
I Numeri

0 Sefr 30 Si 6000 Shesh-hezaar
1 Yek 40 Chehel 7000 Haft-hezaar
2 Du 50 Panjaah 8000 Hasht-hezaar
3 Seh 60 Shast 9000 Noh-hezaar
4 Chahar 70 Haftaad 10.000 Dah-hezaar
5 Panj 80 Hashtaad 100.000 Sad-hezaar
6 Shesh 90 Navad 1000.000 Yek-milioon
7 Haft 100 Sad 10.000.000 Dah-milioon
8 Hasht 200 Devist 100.000.000 Sad-milioon
9 Noh 300 Sisad 1000.000.000 Yek-meliaard
10 Dah 400 Chahar-sad
11 Yazdah 500 Pan-sad
12 Davaazdah 600 Shesh-sad
13 Sisdah 700 Haft-sad
14 Chahardah 800 Hasht-sad
15 Panzdah 900 Noh-sad
16 Shanzdah 1000 Hezaar
17 Hefdah 2000 Dv-hezaar
18 Hejdah 3000 Seh-hezaar
19 Nvzdah 4000 Chahar-hezaar
20 Bist 5000 Panj-hezaar

I Colori
Nero Siah Bianco Sefid Verde Sabz
Rosso Germez Giallo Zard Blu Abi
Marrone Ghahveii Crema Kerem Viola Banafsh


Previous page: Kerman
Pagina seguente: Frasi utili